it Italian

Valutazione dello stato di salute delle colture mediante indice di vegetazione NDVI.

Introduzione

La tecnologia odierna ci mette a disposizione la possibilità di catturare immagini aeree mediante i droni al fine di poter valutare lo stato di salute delle nostre colture. Un’analisi periodica della situazione di eventuale stress idrico permette di adottare tempestivamente le opportune azioni al fine di non danneggiare il raccolto finale. Pensiamo a cosa potrebbe succedere se si protrae nel tempo uno stato di mancanza irrigua sufficiente la cui conseguenza visibile ad occhio nudo sarà rilevabile molto probabilmente a danno ormai irreparabile. Per scongiurare questa negativa possibilità possiamo cercare di intervenire tempestivamente.

Come?

Mediante l’utilizzo dei droni che possono rilevare delle fotografie in particolari settori dello spettro elettromagnetico. Grazie all’elaborazione di questi dati fotografici è possibile avere precise informazioni riguardo lo stato di salute delle colture.

Metodologia

Di seguito pubblichiamo i dati emersi da un rilievo in un piccolo campo seminato a vigneto. L’indice calcolato per avere informazioni sullo stato di salute delle piante è l’NDVI.

Per prima cosa abbiamo preparato uno dei nostri S.a.p.r. per imbarcare i sensori necessari alla registrazione delle immagini da cui poi calcolare l’indice vegetativo.

Il rilievo è stato effettuato in RTK per ottenere la massima precisione possibile anche se in campo agricolo sarebbe stato sufficiente procedere in modalità GNSS semplice senza correzione magari inserendo dei GCP.

La quota di volo e l’orario del volo è stato scelto in base al grado di dettaglio ed attendibilità massima dei dati rilevati. le fotografie catturate sono state poi elaborate per ottenere la valutazione dell’indice di vegetazione NDVI.

I sensori imbarcati sono calibrati per rilevare particolari settori dello spettro dello spettro elettromagnetico.

Indice-vegetativo-NDVI

Indice-vegetativo-NDVI

La percentuale delle varie bande riflesse dalla vegetazione ci fornisce un’indicazione dello stato di salute delle nostre colture.NDVI_healthy_stressed grazie alle indicazioni fornite dal software di elaborazione è poi possibile ottenere delle immagini che, su base cromatica, evidenziano eventuali colture o zone in situazione critica.

Valutazione dello stato di salute delle colture mediante indice di vegetazione NDVI. Nelle immagini successive è possibile evidenziare un riquadro dell’area rilevata in cui sono presenti delle viti. Le tre immagini sono in ordine: fotografia RGB, fotografia NIR, elaborazione indice di vegetazione NDVI.

RGB-Vitigno

RGB-Vitigno

NIR-Vitigno

NIR-Vitigno

NDVI-Vitigno

NDVI-Vitigno

Risultati

Osservando l’ultima immagine possiamo dedurre che le piante in esame (viti) si trovano in buono stato di salute e sono ben distinte da eventuali interferenze causate dal terreno presente nell’interfilare. La quota di volo è stata scelta proprio per minimizzare questa possibile sovrapposizione di banda tra la riflettanza del terreno e quella delle piante in modo da avere una corretta lettura ed elaborazione dell’indice NDVI. Il volo verrà ripetuto ad intervalli in modo da registrare eventuali cambiamento nello stato di salute delle colture ed agire tempestivamente al fine di non inficiare il risultato del raccolto.

Contattaci per avere informazioni in merito ed avere la nostra consulenza. Con piccoli accorgimenti è possibile migliorare e preservare il risultato della tua fatica!

 


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Il contenuto è protetto !!